Cos’è la posta spazzatura? Definizione ed esempi

La posta indesiderata si riferisce a cose che riceviamo per posta ma non abbiamo richiesto, ad esempio posta non richiesta . Usiamo il termine quando ci riferiamo alla posta fisica ed elettronica. Le società di direct mail e di marketing diretto inviano posta indesiderata a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo ogni settimana.

Le aziende utilizzano questo tipo di posta per presentare nuovi prodotti, riviste e investimenti. Anche i ristoranti e le aziende locali che consegnano i pasti inviano posta non richiesta ai residenti nelle vicinanze. Gli enti di beneficenza inviano lettere alle persone che richiedono donazioni.

Nelle economie avanzate, come Stati Uniti, Canada, Europa occidentale, Giappone e Australasia, la posta indesiderata fisica è un affare enorme. Fisico, in questo contesto, significa posta che possiamo toccare; nelle buste. In altre parole, la posta che arriva alla nostra porta di casa.


Secondo Wikipedia, la posta indesiderata include: circolari pubblicitarie, buste di plastica, buste per coupon (Money Mailer, Valpak), cataloghi, CD, applicazioni per carte di credito pre-approvate e altri materiali di merchandising commerciale consegnati a case e aziende.


Posta indesiderata un'ancora di salvezza

In effetti, la maggior parte dei servizi postali nazionali oggi probabilmente lotterebbe per sopravvivere senza posta indesiderata. È un'ancora di salvezza per loro.

Dall'avvento di Internet, e-mail e app di comunicazione elettronica, le persone hanno utilizzato la posta tradizionale molto meno.

Internet o Rete è una rete globale di reti che collega tra loro computer in tutto il mondo. È un po' come il sistema postale fisico, ma funziona alla velocità della luce.

Per posta tradizionale si intende la posta fisica, ovvero l'invio di lettere in buste fisiche con francobolli e l'utilizzo di impiegati delle poste per consegnarle, ecc.

Oggi, la maggior parte di noi comunica online, per iscritto, parlando o in videoconferenza. Paghiamo anche la maggior parte delle nostre bollette e facciamo le nostre operazioni bancarie online.

Tuttavia, riceviamo ancora mailing fisiche in gran numero. Un mailshot è un invio di posta, solitamente materiale promozionale, che viene inviato a più persone contemporaneamente. I messaggi di posta sono un tipo di posta indesiderata.

Merriam-Webster ha la seguente definizione del termine:

Posta non richiesta composta principalmente da materiale promozionale, cataloghi e richieste di donazioni.


Posta indesiderata vs. spam

Esistono due termini posta indesiderata e spam che hanno significati molto simili, ma che usiamo in situazioni diverse.

Spam

Lo spam si riferisce anche all'invio di lettere non richieste a molte persone. Tuttavia, lo spam si verifica solo online. Potresti ricevere spam tramite e-mail, applicazioni di chat come WhatsApp , Skype e siti Web di social media.

Aziende, partiti politici, enti di beneficenza e altre entità utilizzano lo spam per promuovere i propri prodotti, idee o raccogliere fondi.

A volte, le persone inviano spam per ragioni sinistre. Forse vogliono infettare il tuo computer con malware o virus, rubarti denaro o metterti in imbarazzo. Il malware, costituito dalla prima metà da malware e dalla seconda metà da software, è un software che un programmatore ha deliberatamente progettato per essere dannoso.

Lo spam è anche una marca di carne cotta in scatola venduta da Hormel Foods Corporation. È composto da carne di maiale, prosciutto, sale, acqua, fecola di patate, zucchero e nitrito di sodio.

Posta indesiderata

La posta indesiderata si riferisce alla posta non richiesta inviata da aziende, enti di beneficenza, partiti politici e altre entità. Tuttavia, a differenza dello spam, il termine può riferirsi alla posta tradizionale o elettronica.

Agli albori di Internet, usavamo ampiamente il termine quando si parlava di posta elettronica non richiesta. Tuttavia, lo spam è apparso e ha iniziato a prendere il sopravvento.

Oggi, il termine spam domina quando si parla di cose nel mondo digitale. Vediamo ancora la parola spazzatura, online. Ad esempio, in molte applicazioni di posta elettronica è presente una cartella della posta indesiderata, ovvero una cartella per la posta indesiderata.


Video Cos'è la posta indesiderata

In questo video di Alpha Graphics Tucson , Chuck Zaepfel parla di posta indesiderata. Inizia spiegando che la maggior parte di noi, quando raccogliamo la posta, forma due pile. Una pila è per le lettere che contano e l'altra pila è per i messaggi di posta e altra spazzatura.

Se stai promuovendo un prodotto, dove vuoi che arrivi la posta che invii? Vuoi che finisca sul mucchio per le lettere che contano.

Per massimizzare le tue possibilità che ciò accada, devi usare una buona compagnia di direct mail, dice Chuck.


Articolo correlato interessante:

  • Che cos'è l'email marketing? Definizione ed esempi
  • 5 errori peggiori che le aziende commettono quando inviano un comunicato stampa

Torna su