Cos’è l’offerta e la domanda?

Domanda e offerta sono tra i concetti più importanti in economia. Guidano i prezzi di beni e servizi in un'economia di mercato, così come i livelli salariali.

La domanda rappresenta quanto di un prodotto o servizio le persone desiderano.

L'offerta rappresenta la quantità (la quantità) di un bene o servizio che un mercato può fornire o offrire.

La quantità di un prodotto che le persone sono disposte ad acquistare a un prezzo è la quantità richiesta. La relazione tra domanda e prezzo è chiamata relazione di domanda.

In un'economia di libero mercato, domanda e offerta determinano i prezzi di beni e servizi.

L'importo di un prodotto fornito a un prezzo è la quantità fornita. La relazione tra prezzo e offerta la chiamiamo relazione di offerta.

L'economista percepisce domanda e offerta come forze di mercato.

Secondo ft.com/lexicon , domanda e offerta sono:

La relazione tra la quantità di prodotti e servizi in vendita e la quantità che le persone vogliono acquistare, soprattutto nel modo in cui ciò influisce sui prezzi.

La tecnologia e le altre condizioni in cui operano le persone determinano l'offerta e la domanda.

I consumatori in genere continueranno ad acquistare beni se l'adempimento che deriva dai beni o servizi vale il prezzo che pagano.

Allo stesso modo, i fornitori continueranno a fornire beni se possono venderli con profitto, cioè il costo di produzione è inferiore al prezzo di vendita.

Questa relazione ci consente di trovare il prezzo di mercato di beni o servizi.

Competizione perfetta

Gli economisti hanno ideato modelli per descrivere come funzionano i diversi mercati. Ma uno dei concetti più importanti è quello di un mercato con concorrenza perfetta.

In concorrenza perfetta, c'è un numero uguale di fornitori e consumatori per un prodotto. Di conseguenza, i prezzi di beni e servizi non cambiano e nuovi produttori possono entrare in qualsiasi momento.

In concorrenza perfetta, il prezzo di mercato di beni o servizi è dove non c'è eccesso di offerta né eccesso di domanda.

Gli economisti possono determinare questo punto fondendo due rappresentazioni grafiche di domanda e offerta: la curva di domanda e la curva di offerta.

Curve di domanda e offerta

È possibile rappresentare graficamente le quantità che i fornitori sono disposti a produrre a ciascun prezzo con la curva di offerta.

Allo stesso modo, puoi mostrare quanto di un prodotto i consumatori sono disposti ad acquistare a un certo prezzo con la curva di domanda.

La curva di offerta è inclinata verso l'alto, mostrando come all'aumentare dei prezzi, la produzione aumenta. La curva di domanda è inclinata verso il basso, il che mostra come i consumatori acquistano meno all'aumentare dei prezzi.

Chiamiamo il punto in cui la curva di domanda e la curva di offerta incontrano il prezzo di equilibrio.

Ci sono quattro leggi fondamentali della domanda e dell'offerta:

  • Se l'offerta rimane la stessa e la domanda aumenta, si verificherà una carenza. Questo fa aumentare il prezzo di equilibrio.
  • Se l'offerta rimane la stessa e la domanda diminuisce, si verificherà un surplus. Questo fa diminuire il prezzo di equilibrio.
  • Se l'offerta aumenta e la domanda rimane la stessa, si verificherà un surplus. Questo fa diminuire il prezzo di equilibrio.
  • Se l'offerta diminuisce e la domanda rimane la stessa, si verificherà una carenza. Questo fa aumentare il prezzo di equilibrio.

Ogni volta che c'è una carenza, i prezzi aumentano, inversamente ad ogni eccedenza ci sarà una diminuzione del prezzo.

Domanda e offerta nella storia

Il principio della domanda e dell'offerta che guida il prezzo di beni e servizi risale a molte centinaia di anni fa. Ibn Taymiyyah (1263-1328), studioso islamico (alim), teologo e logico, scrisse:

Se il desiderio di beni aumenta mentre la sua disponibilità diminuisce, il suo prezzo aumenta. Se invece aumenta la disponibilità del bene e diminuisce il desiderio, il prezzo scende.

Adam Smith (1723-1790), filosofo morale scozzese e pioniere dell'economia politica, noto oggi come il padre del capitalismo moderno, scrisse riguardo all'offerta e alla domanda nel suo libro An Inquiry into the Nature and Causes of the Wealth of Nations :

La quantità di ogni merce immessa sul mercato si adatta naturalmente alla domanda effettiva. È interesse di tutti coloro che impiegano la loro terra, il loro lavoro o le loro scorte, nel portare qualsiasi merce sul mercato, che la quantità non superi mai la domanda effettiva; ed è interesse di tutte le altre persone che non venga mai meno a quella richiesta.

In un sistema comunista, il governo determina i prezzi. Domanda e offerta non determinano i prezzi, come nei sistemi di libero mercato.

È diventato chiaro durante la seconda metà del 20° secolo in Unione Sovietica che il comunismo non ha funzionato e ha portato a una grave e cronica carenza di beni e servizi.

Quando l'offerta supera di gran lunga la domanda sul mercato, c'è un eccesso.

Video Domanda e offerta


Torna su