Cos’è un mercato degli orsi? Definizione ed esempi

Un mercato ribassista è un mercato in cui i prezzi di azioni o obbligazioni stanno scendendo. In effetti, un mercato ribassista potrebbe descrivere qualsiasi mercato, incluso il petrolio o il settore immobiliare, se i prezzi sono in calo.

Un mercato rialzista, d'altra parte, è l'opposto. In un mercato rialzista, il trend dei prezzi è al rialzo.

Allora, perché diciamo mercati ribassisti e rialzisti ? Ha tutto a che fare con il modo in cui i due animali attaccano, affermano alcune persone. Mentre gli orsi strisciano verso il basso con le zampe, i tori spingono verso l'alto con le corna.

Il mercato ribassista potrebbe anche provenire dai lavoratori londinesi di pelle d' orso . I Jobbers erano persone che vendevano pelli d'orso. Tuttavia, hanno venduto le pelli prima di catturare gli orsi. Le azioni di Jobbers si sono scontrate con il detto francese non vendere pelli d'orso prima di aver ucciso l'orso. L'espressione francese, che era come Non contare i tuoi polli, era un avvertimento contro l'ottimismo eccessivo.

I termini toro e orso probabilmente derivano dai movimenti degli animali quando attaccano.

Nel 1721, durante il periodo della bolla dei mari del sud, l'orso era legato alle vendite allo scoperto. Jobbers ha venduto orsi che non possedevano aspettandosi un calo dei prezzi. Successivamente, potrebbero acquistarli in seguito con un profitto maggiore.

Se sei ribassista , significa che sei pessimista sul mercato. Tuttavia, se ti senti rialzista , sei ottimista.

Uno dei mercati ribassisti più famosi della storia è stata la Grande Depressione degli anni '30.

Quali sono le cause di un mercato ribassista?

In poche parole, un mercato ribassista si verifica quando ci sono più venditori che acquirenti. In qualsiasi sistema di libero mercato, quando l'offerta supera la domanda, i prezzi scendono. In un mercato ribassista, ad esempio, i venditori sono l'offerta, mentre gli acquirenti sono la domanda.

Quindi, quando il mercato è ribassista, i numeri dei venditori sono alti, ma i numeri degli acquirenti sono relativamente bassi.

Come si fa a sapere quando questo sta per accadere? Prevedere se i mercati aumenteranno o scenderanno è estremamente difficile. In effetti, la maggior parte degli esperti afferma che è impossibile.

Tuttavia, capire quali fattori modellano il mercato può aiutare. Sappiamo che tre situazioni causano un mercato ribassista:

  • In primo luogo, un rapido aumento del tasso di inflazione.
  • In secondo luogo, alti tassi di disoccupazione.
  • Terzo, un'economia che sta entrando in una recessione.

Ci sono anche fattori psicologici, come il nostro istinto di gregge. Ad esempio, se alcuni investitori vedono molti altri vendere, potrebbero farlo anche loro. Poi altri sentono che il primo e il secondo gruppo di investitori stavano vendendo e fanno lo stesso, ecc.

Un esempio di trend ribassista. Il Dow Jones Industrial Average è sceso tra il 1929 e il 1932.

Investi in un mercato ribassista

Come puoi ridurre la tua esposizione quando c'è un mercato ribassista? Un modo è vendere tutte le tue azioni e acquistare titoli di stato a breve termine. In altre parole, sbarazzati dei tuoi investimenti in titoli e trova opzioni più sicure.

Tuttavia, è possibile continuare a investire in azioni durante un mercato ribassista. Ad esempio, le società blue chip con profitti impressionanti hanno maggiori probabilità di ottenere buoni risultati in qualsiasi clima economico.

In questo articolo, il termine clima economico significa condizioni economiche.

Quando la tendenza del mercato azionario è al ribasso, dovresti evitare le società più piccole. Soprattutto, stai lontano dalle start-up. Le aziende che stanno appena iniziando di solito non hanno la sicurezza finanziaria per resistere a condizioni di mercato sfavorevoli.

In un mercato pieno di ribassisti, chiamiamo un toro solitario un investitore contrarian. Allo stesso modo, un orso solitario in un mercato pieno di rialzisti è anche un investitore contrarian.

Secondo Nasdaq.com , un mercato ribassista è:

Qualsiasi mercato in cui i prezzi mostrano una tendenza al ribasso. Per un periodo prolungato, di solito in calo del 20% o più.

Quando i prezzi sono stagnanti o in leggero calo, l'incertezza degli investitori può aumentare. Questo può portare a troppi ordini di vendita e troppo pochi ordini di acquisto. Spesso ci riferiamo a questa situazione come a un mercato pesante.

Video Mercati rialzisti e ribassisti


Torna su