Debiti – Definizione, significato ed esempi

I debiti sono cose che dobbiamo. Nella maggior parte dei casi, il termine si riferisce al denaro. Chiamiamo mutuatario la parte che deve i soldi. Il mutuatario deve qualcosa al prestatore. In senso fisico, se hai debiti, potrebbe significare denaro che devi alla tua banca, a un'altra persona o persino a un amico. Tuttavia, in senso metaforico, il termine può avere altri significati.

Ad esempio, un debito di gratitudine non si riferisce al denaro. Significa che hai una buona ragione per essere grato a qualcuno.

I debitori sono persone con debiti. Devono soldi ai creditori. Debitori e creditori possono anche essere società o persino governi.

Molti tipi di debito sono in circolazione da molto più tempo del denaro o della moneta. Gli storici affermano che esempi di debiti risalgono a circa 2.900 anni prima dell'invenzione della moneta. A quei tempi, i commercianti usavano un sistema di baratto.

I debiti si presentano in molte forme. In questa immagine, una banca facilita un prestito auto e una signora benestante presta denaro a suo nipote.

Debiti di molti tipi

Il debito fisico oggi può assumere molte forme diverse; esempi di prestatori di debito monetario includono società di carte di credito, banche, fornitori di prestiti con anticipo sullo stipendio, nazioni sovrane, individui e persino governi e consigli locali.

Secondo Dictionary.com , un debito è:

1. Qualcosa che è dovuto o che uno è obbligato a pagare o eseguire per un altro (un debito di $ 50). 2. Una responsabilità o obbligo di pagare o rendere qualcosa (il mio debito con lei per i consigli non deve essere sciolto facilmente).

3. La condizione di essere soggetto a tale obbligo (le sue perdite di gioco lo hanno profondamente indebitato). 4. Teologia; un'offesa che richiede riparazione (un peccato, una trasgressione).

Persone, aziende e governi utilizzano i debiti per fare grandi acquisti. I governi prendono anche in prestito per completare grandi progetti che in circostanze normali non potevano permettersi.

Interessi sui prestiti

Nella disposizione dei debiti, i mutuatari hanno il permesso di prendere un prestito. Tuttavia, si impegnano a ripagare il debito in un secondo momento. I debitori rimborsano in un'unica soluzione oa intervalli regolari. Nella maggior parte dei casi, i mutuatari devono anche pagare gli interessi.

Gli interessi sono un modo per compensare il creditore per aver sopportato il rischio del prestito. Incoraggia anche il mutuatario a rimborsare rapidamente. I debitori vogliono mantenere l'interesse totale al minimo.

Oggi, i debiti esistono più comunemente sotto forma di prestiti e includono scoperti di conto corrente e debiti di carte di credito. Ci sono anche mutui, prestiti agli studenti, prestiti personali, prestiti alle piccole imprese, prestiti con anticipo sullo stipendio e prestiti consolidati.

I prestiti di giorno di paga sono piccoli prestiti a breve termine che i lavoratori concludono e restituiscono il giorno di paga. I prestatori di giorno di paga applicano tassi di interesse molto elevati.

In effetti, i debiti esistono in centinaia di forme.

Gratitudine la madre della ragazza a sinistra potrebbe dire: vorremmo ringraziare il coraggioso e meraviglioso vigile del fuoco che ha salvato la vita alle nostre figlie. Saremo per sempre in suo debito. Soldi che qualcuno deve all'uomo a destra potrebbe dire: Con quest'ultimo pagamento, non sono più in debito.

Debiti buoni e cattivi

Investitori e finanzieri prestano molta attenzione ai debiti che le aziende hanno. Un'azienda che ha molti debiti potrebbe avere difficoltà a pagare gli interessi se le vendite diminuiscono. In effetti, il debito è un motivo comune per cui le aziende falliscono.

D'altra parte, le aziende senza alcun debito potrebbero perdere importanti opportunità di espansione.

L'importo ottimale del debito varia considerevolmente da settore a settore. Le società di servizi di pubblica utilità e servizi finanziari in genere hanno rapporti debito/equity elevati o debiti in relazione al proprio patrimonio netto.

Le industrie di servizi e i grossisti, d'altro canto, hanno rapporti di indebitamento relativamente bassi.

I crediti inesigibili sono quelli in cui i creditori non recupereranno i loro soldi. In altre parole, il mutuatario non ripagherà il debito, cioè il creditore ha perso il denaro.

Le aziende di solito cancellano i crediti inesigibili come spese. Usiamo anche i termini crediti inesigibili o crediti inesigibili con lo stesso significato di crediti inesigibili. Le spese sono ciò che le aziende, gli individui e le organizzazioni spendono.

Inadempienza sui debiti

I mutuatari a volte sono inadempienti sul loro debito. In altre parole, non riescono a restituire i soldi o non riescono a tenere il passo con le rate di rimborso.

Le conseguenze dell'inadempienza variano a seconda dei termini del debito e delle leggi di quel paese.

I mutuatari che sono inadempienti prima di solito devono pagare tassi di interesse più elevati. Pagano tassi di interesse più elevati perché il prestatore corre un rischio maggiore. L'interesse extra compensa quel rischio.

Le banche e altri istituti di credito valutano il rischio di insolvenza prima di concedere un prestito. Di solito utilizzano un sistema di punteggi di credito e rating aziendali e sovrani.

Le aziende e gli individui possono andare in bancarotta se non sono in grado di soddisfare i termini dell'accordo sul debito. Gli esperti affermano che il debito internazionale del terzo mondo ha raggiunto una scala enorme.

In effetti, l'unico modo per prevenire una serie di crisi economiche globali è cancellare alcuni di quei prestiti. Cancellare significa annullare il prestito, cioè trattarlo come un credito inesigibile.

Video Cosa sono i debiti?

In questo video di Mashable , Kal Penn spiega cosa sono i debiti. Secondo lui, ce ne sono di due tipi e non vale la pena preoccuparsene.


Torna su