Valute e cambi

La lira italiana: la sua nascita come moneta del regno nel 1861

La moneta italiana da 2 lire apparve per la prima volta come moneta del Regno nel 1861, emessa in argento al titolo di 835/1000. Questa moneta rappresentava un importante simbolo dell’unificazione del Regno d’Italia sotto il re Vittorio Emanuele II. Al dritto, la moneta riportava l’effigie di Vittorio Emanuele II rivolta a destra. Attorno all’effigie …

La lira italiana: la sua nascita come moneta del regno nel 1861 Leggi tutto »

15 miliardi di sterline in euro: la conversione che fa gola

Oggi quindici miliardi di Sterlina Britannica valgono €17,215,687,950 (EUR) o diciassette miliardi duecentoquindicimilaseicentoottantasette milioni novecentocinquantamila Euro. Questo valore è stato calcolato alle 03:00 del mattino UTC, utilizzando i tassi di cambio medi di mercato per convertire da GBP a EUR. Attualmente, il tasso di cambio è di 1.1477. La Sterlina Britannica è la valuta del …

15 miliardi di sterline in euro: la conversione che fa gola Leggi tutto »

Si Coniava in Perù – UnAntica Tradizione Monetaria

Nel cuore delle Ande, nell’antica civiltà degli Inca, si coniavano monete che avevano un valore incredibile non solo per il loro contenuto di metallo prezioso, ma anche per il significato culturale e simbolico che rappresentavano. Questa tradizione monetaria, che risale a più di mille anni fa, è ancora viva e attiva oggi in Perù. Attraverso …

Si Coniava in Perù – UnAntica Tradizione Monetaria Leggi tutto »

Central Bank of Malta: la banca centrale maltese

La Central Bank of Malta è la banca centrale della Repubblica di Malta, responsabile della gestione e del controllo della politica monetaria del paese. Fondata nel 1968, la banca svolge un ruolo essenziale nell’economia maltese, promuovendo la stabilità dei prezzi e la stabilità finanziaria. La Central Bank of Malta è responsabile della gestione delle riserve …

Central Bank of Malta: la banca centrale maltese Leggi tutto »

Aggregati monetari M1, M2, M3: una panoramica essenziale

Gli aggregati monetari M1, M2 e M3 sono indicatori che permettono di valutare la quantità di denaro in circolazione in un’area economica. Questi aggregati sono definiti dalla Banca Centrale Europea (BCE) e sono utilizzati per monitorare l’andamento dell’economia e prendere decisioni di politica monetaria. L’aggregato monetario M1 comprende la quantità di denaro più liquida, ovvero …

Aggregati monetari M1, M2, M3: una panoramica essenziale Leggi tutto »

La moneta della Grecia prima delleuro: la dracma

Dracma greca La Dracma greca (ελληνική δραχμή) era il nome della valuta greca, prima dell’introduzione dell’euro. Questa moneta prende il nome dall’antica unità di misura (DRACMA) usata in molte città-stato greche ed in molti regni medio orientali del periodo ellenico. La Dracma greca fu introdotta nel 1832, quando la Grecia ottenne l’indipendenza dall’Impero ottomano. La …

La moneta della Grecia prima delleuro: la dracma Leggi tutto »

Torna su